TERAMO Giovedì 05 Settembre 2019

SPECIALE R+ / Ricostruzione. Marsilio incontra gli sfollati di Colleatterrato e svela un retroscena sui fondi

Dopo le proteste degli sfollati degli alloggi Ater in via Giovanni XXIII a Colleatterrato Basso, il Presidente della Regione, Marco Marsilio, ha incontrato ieri pomeriggio a Teramo gli inquilini degli immobili che chiedono certezze circa i tempi di recupero delle strutture abitative danneggiate dal sisma del 2016.

Insieme a Marsilio, c'era il Direttore dell’Ufficio Speciale per la Ricostruzione del Cratere, Vincenzo Rivera, il Commissario Ater, Nicola Salini, il sottosegretario alla Presidenza della Regione, Umberto D'Annuntiis, i consiglieri regionali Antonio Di Gianvittorio e Pietro Quaresimale, il sindaco di Teramo Gianguido D'Alberto.

Rispondendo alle domande dei cittadini di Colleatterrato che hanno chiesto una accelerazione nei tempi di ricostruzione, Marsilio ha detto che i fondi stanziati per i lavori di ricostruzione dell’edilizia residenziale pubblica, 87 milioni, sono stati ritirati dal governo perché non impegnati entro il limite di tempo previsto al 31 dicembre 2018 e che, per tale motivo, dovranno essere rifinanziati a seguito di una nuova ordinanza: "si è trattato di una leggerezza imputabile al Commissario per la Ricostruzione pro-tempore (Piero Farabollini - ndr) e non certamente all'attuale governo regionale che allora non era ancora in carica".

Il patrimonio edilizio di proprietà dell'Ater di Teramo, che annovera quasi 600 unità abitative evacuate, è tra i più danneggiati dai terremoti del 2016 e 2017. Sono invece 121 gli appartamenti classificati di categoria E, che hanno riportati danni pesanti, che necessitano di interventi più importanti.

Commenta la notizia


Oggi su R+News

Teramo, Province of Teramo, Italy
Canon
R+Adv
Abruzzo Restauri
Domenica 15 Settembre 2019
Si ustiona, muore dopo un mese dal ricovero
Sabato 14 Settembre 2019
Alpinista salvato sul Corno Piccolo
Zio Tobia Venerdì 13 Settembre 2019
Fino a martedì niente caccia in Abruzzo
Dolce Vita