Teramo. Interventi sulle scuole comunali. Incontro in Regione per utilizzo mutui residui

ATTUALITA / TERAMO Sabato 07 Settembre 2019

Teramo. Interventi sulle scuole comunali. Incontro in Regione per utilizzo mutui residui

Anche se la somma è esigua, si aggira infatti sui 17mila euro, il Comune di Teramo potrà avviare lavori mirati all'abbattimento delle barriere architettoniche nelle scuole di competenza. Con l'incontro di ieri a l'Aquila tra Comune e Regione, si è definito l'utilizzo degli importi di mutui residuali con il vincolo di impiegarli per le scuole ai quali erano destinati.

Due gli edifici maggiormente interessati: la scuola di Villa Vomano dove si prevede la sistemazione di un'ascensore, e la scuola Zippilli dove sarà sistemato l'accesso ai disabili dell'ingresso dell'edificio.

Il restante sarà impiegato per piccola manutenzione di ogni singolo plesso per il quale era destinato.

Il tutto in attesa di partecipare a bandi per i quali già esistono studi di fattibilità.

Commenta

Oggi su R+News

Radiosanit
Podere Marcanto
Castrucci