TERAMO Venerdì 12 Luglio 2019

Torna a Teramo Giochi senza Barriera 2019

Torna a Teramo Giochi senza Barriera 2019

Dodici associazioni in “gara” per combattere l’indifferenza. Quella che, quotidianamente, rende la vita difficile alle persone diversamente abili e alza un muro d’incomunicabilità duro da abbattere. A Teramo torna Giochi senza barriere, la tradizionale sfida all'indifferenza che ha lo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica sul rapporto tra sport, giochi e disabilità, rimuovendo i vari pregiudizi esistenti su questo tema.

Anche in questa undicesima edizione – presentata questa mattina nella conferenza stampa svoltasi nella sede del Centro Servizi per il volontariato di Teramo -, le associazioni di disabili della provincia di Teramo si ritroveranno in piazza Martiri della Libertà, lunedì 15 luglio, dalle 20.30 in poi, per vivere una serata di solidarietà, di risate, giochi, amicizia e sport.

Nelle “sfide” si alterneranno i ragazzi di: Fondazione Anffas Onlus Teramo, Associazione Senza Barriere di Teramo, AISM, Associazione Sordi Italiani (ASI), Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti (UICI), ANMIL, ANIEP, Autismo Abruzzo Onlus, CredeTE, POLIS Cooperativa Sociale, Associazione Italiana Persone Down (AIPD) e Fondazione Piccola Opera Charitas.

Da “Sarabanda Revival” alla “Cocomerata a tempo”, dal “Tiro con l’arco” a “La mummia”, “Palla alla corda”, “Il gioco della spugna” e “Voglia di vincere”, dallo “Showdown” al “Gioco delle coppie”, da “La pentolaccia” alla “Caccia alla Molletta” passando per momenti di “Ballando nel silenzio”, Ginnastica artistica e  tanto altro: la “competizione” si snoderà sul filo del divertimento e dello svago, fornendo allo stesso tempo punti di riflessione per gli spettatori “attivi” della serata.

L'iniziativa è promossa dal Centro Servizi per il Volontariato della provincia di Teramo insieme a Comune di Teramo e Prefettura di Teramo e vede inoltre la collaborazione del CSI (Centro Sportivo Italiano) di Teramo, del MASCI (Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani) e dell’Associazione Zupirù Clown, quest’ultima “incaricata” di allietare la serata con gag, travestimenti e pillole di buonumore. Collaboreranno inoltre la Croce Bianca di Teramo per ciò che riguarda gli aspetti sanitari e la CIVES di Teramo sul fronte della sicurezza. 

Alla consolle tornerà il dJ Daniel Marinelli. Condurrà invece la serata Luigi Aurelio Pomante.

“La valenza di questa iniziativa non è più solo limitata alla sfida all’indifferenza – ha detto il presidente del CSV, Massimo Pichini – ma estesa agli obiettivi di promuovere le associazioni e costruire una rete che sia valida anche per trasmettere modelli educativi”. 

“La nostra presenza qui e alla manifestazione – ha detto il sindaco Gianguido D’Alberto, che all’incontro con i giornalisti ha partecipato insieme all’assessore agli Eventi, Antonio Filipponi – non è casuale ma fortemente voluta perché in linea con la nostra sensibilità di cittadini oltre che di amministratori”.

Commenta


Oggi su R+News

Teramo, Province of Teramo, Italy
Canon
Ruzzo
R+Adv
Tarquini
La sirenetta