Torna il festival Martinbook, ospite d'onore Federico Moccia

TERAMO Lunedì 22 Luglio 2019

Torna il festival Martinbook, ospite d'onore Federico Moccia

Tutto pronto per il “Martinbook Festival”, la kermesse culturale truentina organizzata dal Comune di Martinsicuro che quest’anno festeggia un traguardo importante come la 10° edizione. A presentare le tre serate del Festival sarà Elisabetta Gnani.

L’evento prenderà il via giovedì 25 luglio intorno alle ore 21:00 presso la rotonda Las Palmas (Lungomare Europa) e ospite d’eccezione sarà lo scrittore Federico Moccia. Nel corso della serata si alterneranno le letture di alcuni brani della trilogia di grande successo dello scrittore romano che saranno affidate alla giovanissima attrice Elisa Sofia Corsi della compagnia “Tra Palco e Realtà” dell’Associazione Culturale Martinbook, che, anche quest’anno, ha curato la direzione artistica del Festival. Nel consueto salotto con gli autori locali Eleonora Palantrani presenterà il suo libro dal titolo “Il Vento che porta via”. Non mancherà, come di consueto, la musica e, ad esibirsi, sarà la cantante Ramona Cecchini. La serata sarà moderata dal giornalista Luca Zarroli.

La seconda serata accenderà, venerdì 26 luglio, il Lungomare Italia, angolo via Fregene, a Villa Rosa e vedrà come ospite il vincitore della 50° edizione del “Premio Campiello”, lo scrittore Carmine Abate, presentare al pubblico il suo ultimo lavoro “Le Rughe del sorriso”. L’incontro con l’autore sarà moderato dal giornalista Antonio Di Muzio. Nel corso della serata lo scrittore Riccardo De Torrebruna presenterà il suo libro “Crollo di Atlante”, mentre l’intermezzo musicale sarà curato dal compositore e chitarrista Cristiano Corradetti che dialogherà anche con lo scrittore.

Il gran finale andrà in scena sabato 27 luglio nella suggestiva cornice della Torre Carlo V e, ad aprire la serata, sarà il giovane poeta e scrittore Enrico Maria Marcelli che presenterà la sua opera dal titolo “Il verso libero li ha stanati tutti”. Alle 21:30 sarà la volta del giornalista Paolo Gambi che dialogherà con il collega Pierpaolo Flammini. Due i libri dell’autore che andranno in scena: “La spina nel cranio” e “La carezza del cavaliere”.  Il finale sarà affidato alla scrittrice Romana Petri che presenterà “Pranzi di famiglia”, modererà la giornalista Noris Cretone. La serata sarà allietata dall’esposizione di opere d’arte a cura della galleria A&A Pascal di Katja Amabili.

“Il Martinbook Festival rappresenta ormai uno degli appuntamenti culturali più importanti dell’estate teramana ed abruzzese e, in questi dieci anni, ha portato nel nostro territorio tanti “mostri sacri” della scrittura e della cultura italiana, ma non solo. Questa 10° edizione non sarà da meno e si annuncia già ricca di spunti e di ospiti interessanti che, ne siamo convinti, porteranno tanti appassionati, fan e semplici curiosi a scoprire e conoscere le nostre bellezze” sottolineano il primo cittadino, Massimo Vagnoni, ed il Vice-Sindaco ed Assessore alla Cultura, Pinuccia Camaioni.

“Raggiungere il traguardo della decima edizione è per noi dell’Associazione motivo di grande orgoglio – le parole di Matteo Bianchini, Presidente dell’Associazione Martinbook – ringrazio di cuore Vilalba Cistola, Sara Palladini, Alessandra Bucci, Laura Leone e Mimmo Iurlaro che hanno lavorato con grande dedizione per preparare un evento che si profila di grandissimo livello artistico e culturale. Un grazie speciale va poi al Sindaco Massimo Vagnoni e all’Assessore alla Cultura, Pinuccia Camaioni, che anche quest'anno ci hanno voluto al loro fianco per realizzare questo importante evento comunale”.

Radiosanit

Commenta

Oggi su R+News

R+Adv
Canon
Principale
Vaccino Antinfluenzale
Castrucci