Torto (M5S): Ai comuni teatini 30 milioni di euro per scuole, strade e ambiente

CHIETI Martedì 05 Novembre 2019

Torto (M5S): Ai comuni teatini 30 milioni di euro per scuole, strade e ambiente

“Sono in arrivo una pioggia di finanziamenti per i comuni teatini: oltre 6 milioni di euro all’anno, per ogni anno dal 2020 al 2024, al fine di rendere i comuni più efficienti dal punto di vista energetico e per interventi di messa in sicurezza di scuole, di edifici pubblici e per l’abbattimento delle barriere architettoniche”. Questo è quanto affermato dalla deputata del M5S Daniela Torto, “solo alla provincia di Chieti, per i prossimi 5 anni, spetteranno oltre 30 milioni di euro, una somma cospicua rivolta a tutti i comuni e quindi a tutti i cittadini, che il governo ha messo in campo per dare una risposta concreta ed a sostegno di tutte le amministrazioni comunali. Ora la palla passa ai sindaci per la programmazione quinquennale di interventi e tutto grazie alla volontà, di questo governo, di rendere strutturale la cosiddetta norma “Fraccaro”, all’interno della legge di Bilancio dello Stato”. E continua la deputata, membro della commissione Bilancio e Tesoro: “Il provvedimento, voluto dal Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Riccardo Fraccaro, che lo scorso anno aveva previsto un finanziamento una tantum in favore di tutti i comuni italiani, oggi viene inserito di fatto all’interno di una programmazione più ampia e che potrà davvero dare una boccata d’ossigeno agli amministratori locali. Per i prossimi cinque anni, tutti i comuni italiani potranno contare su contributi che varieranno dai 50 mila euro ai 250 mila euro annui, in base alla popolazione. Ciò permetterà l’apertura di almeno 8 mila nuovi cantieri in tutto il Paese, il che vorrà dire che oltre ad aumentare l’efficientamento energetico e la messa in sicurezza di scuole e edifici pubblici, verrà favorita nuova occupazione, che consentirà di migliorare servizi e infrastrutture anche nei comuni più piccoli”. Conclude la deputata Torto, “alla sola provincia di Chieti i fondi destinati ammonteranno a circa 6 milioni e 20 mila euro all’anno, per un totale nei prossimi cinque anni di ben 30 milioni e 100 mila euro. E’ innegabile che questa azione di governo è un passo importante in favore della tutela dell’ambiente e soprattutto per lo sviluppo e il miglioramento di quei servizi utili ed essenziali per ogni cittadino abruzzese. Il movimento continuerà sempre a lavorare per il bene e per la crescita del nostro Paese.”

Radiosanit

Commenta

Oggi su R+News

R+Adv
Canon
Scrigno del Mare
Principale
De Gabrielis