REGIONE ABRUZZO Mercoledì 04 Settembre 2019

Vendemmia, in Abruzzo si comincia dalle uve bianche, poi toccherà al Montepulciano

Vendemmia, in Abruzzo si comincia dalle uve bianche, poi toccherà al Montepulciano

Nonostante le incursioni dei cinghiali non abbiano risparmiato i vigneti soprattutto nelle zone più interne, è iniziata anche in Abruzzo la vendemmia 2019 con la raccolta delle uve pinot e chardonnay a fine agosto in un percorso che proseguirà ora nel mese di settembre con la raccolta del Pecorino e della Passerina e continuerà con la Cococciola, il Merlot, il Sangiovese e il Trebbiano concludendosi ad ottobre con il distacco delle grandi uve rosse autoctone Montepulciano. A fare il punto la Coldiretti Abruzzo che, in occasione della presentazione delle previsioni vendemmiali 2019 di Ismea, Assoenologi e Unione italiana vini, sottolinea come, a causa di ondate di calore e maltempo, si registrerà un calo della produzione dell'11% (pari ad una produzione complessiva stimata di 3,050 milioni di ettolitri), conseguenza del clima pazzo e del maltempo alternato a ondate di caldo africano che hanno caratterizzato l'estate. Ma buona o ottima la qualità.

Commenta la notizia


Oggi su R+News

Teramo, Province of Teramo, Italy
Canon
R+Adv
Podere Marcanto
Domenica 15 Settembre 2019
Si ustiona, muore dopo un mese dal ricovero
Sabato 14 Settembre 2019
Alpinista salvato sul Corno Piccolo
Bulli e Belli 2019 Venerdì 13 Settembre 2019
Fino a martedì niente caccia in Abruzzo
Sartoria arrosticini