R+ TERAMO

Vicenda Pap, Facciolini dichiara che gli stipendi sono stati pagati, la Cgil nega Screening

TERAMO Lunedì 05 Agosto 2019

Vicenda Pap, Facciolini dichiara che gli stipendi sono stati pagati, la Cgil nega

Gli stipendi alla Pap sono stati pagati. Lo scrive in una nota Ennio Facciolini, amministratore della PAP Srl il quale replica al segretario della CGIL Mauro Pettinaro: «La direzione della società PAP Srl, con sede in Sant'Atto Teramo, si domanda - scrive in una nota Facciolini - come mai il sindacalista Mauro Pettinaro non sappia che gli stipendi sono stati pagati. In merito alle quattordicesime che le società srl devono pagare, al contrario delle cooperative che ne sono esonerate, stanno per essere sistemate».

Sull'argomento ripuntualizza la Cgil nella persona di Mauro Pettinaro: «Ci sono i versamenti datati e i lavoratori che ancora adesso (ossia qualche minuto fa) controllano i conti correnti. Gli stipendi non ci sono. Ma oltre questo nel comunicato abbiamo posto un altro problema: come fanno i lavoratori, che campano con 600,700,800 euro al mese, e vivono di quello stipendio mensile, ad affrontare mutui, finanziamenti, spese, rette... per non parlare magari di qualche giorno di vacanza o una pizza al ristorante? E la quattordicesima che per legge dovrebbero pagare il 30 Giugno?».

E sulla quattordicesima ancora da pagare, scrive Pettinaro: «Nel merito il signor Facciolini deve sapere che, grazie al sindacato, le cooperative che hanno vinto gli appalti devono versare anche loro le quattordicesime perchè proprio a tutela dei lavoratori abbiamo imposto che anche negli appalti dove ci sono le cooperative è bene che abbiano la stessa retribuzione».

Commenta la notizia

Sagra della Porchetta

Oggi su R+News

R+Adv
Castrucci
Zio Tobia