TERAMO Lunedì 10 Giugno 2019

VIDEONEWS/ A Teramo ci si potrà sposare...ovunque...ecco dove...

Su indirizzo dell’assessore Sara Falini, la Giunta Municipale ha approvato una delibera con la quale si dà avvio alla possibilità di celebrare matrimoni e unioni civili presso strutture ricettive o presso edifici privati di particolare pregio storico, architettonico, ambientale o artistico.
Lo scopo è di individuare siti di rilevanza storica, culturale, artistica ed ambientale, presenti nel territorio comunale in cui celebrare matrimoni di rito civile al di fuori della Casa Comunale, anche al fine di valorizzare gli aspetti storici–architettonici, di paesaggio, di tradizione religiosa e culturale dei luoghi.
Con la medesima delibera è stato approvato il disciplinare per la definizione dei requisiti dei siti e degli immobili e ora verrà attivata la procedura per il riconoscimento degli spazi presso strutture private che ne facciano richiesta alle seguenti condizioni:
•    Il richiedente deve consentire la disponibilità giuridica in comodato gratuito, di un locale idoneo alla celebrazione del matrimonio davanti all’Ufficiale di Stato Civile di questo Comune.
•    Il locale verrà concesso in comodato gratuito al Comune di Teramo per anni tre  rinnovabili previo accordo tra le parti.
•    Il comodante dovrà impegnarsi a promuovere turisticamente il Comune di Teramo mediante alcune azioni quali la distribuzione di locandine inerenti eventi istituzionali sul territorio.
La concessione in uso dei locali dovrà essere gratuita e tenere indenne l’Amministrazione da qualsiasi spesa ed onere nonché da qualsiasi responsabilità per danni a cose e persone e non comporta per il proprietario l’acquisizione di alcun diritto, né sotto il profilo di corrispettivo né sotto il profilo di eventuali servizi collegati.

Commenta la notizia


Oggi su R+News

Teramo, Province of Teramo, Italy
Canon
R+Adv
Abruzzo Restauri
Martedì 17 Settembre 2019
L'on. Pezzopane: «Resto nel Pd»
Martedì 17 Settembre 2019
VIDEONEWS / Al via sabato... Note di Gusto
Domenica 15 Settembre 2019
Si ustiona, muore dopo un mese dal ricovero
De Gabrielis