VIDEONEWS / Ecco tutti i vincitori del Premio Teramo nella cerimonia di stasera

TERAMO Mercoledì 04 Dicembre 2019

Si è tenuta stasera la cerimonia di premiazione della XLV edizione del Premio Teramo per un racconto inedito. Nel corso della manifestazione sono stati consegnati i riconoscimenti ai vincitori delle tre sezioni in cui si articola il Premio: Premio Teramo per un racconto inedito, Premio Teramo “Giacomo Debenedetti” riservato a uno scrittore giovane, Premio Teramo “Mario Pomilio” riservato a uno scrittore abruzzese. Verrà inoltre conferito un Premio Speciale per la Narrativa allo scrittore Sandro Veronesi, che presenterà il suo nuovo romanzo, Il colibrì, edito da La Nave di Teseo.

L’evento, condotto da Alessio Romano, arricchito dalle letture di Mauro Di Girolamo della compagnia teatrale Spazio Tre e dagli interventi musicali degli allievi del Conservatorio Statale “G. Braga” di Teramo, ha visto la partecipazione del sindaco Gianguido D’Alberto, dell’assessore alla Cultura Andrea Core, del Segretario del Premio Teramo Paolo Ruggieri, titolare della direzione artistica, organizzazione e coordinamento del Premio, e dei membri della commissione giudicatrice: Raffaella Morselli, Lucilla Sergiacomo, Renato Minore, Attilio Danese, Gaja Cenciarelli, Roberto Michilli, Arianna Giorgia Bonazzi.

I vincitori
Premio Teramo per un racconto inedito
Cristiana Lardo con il racconto “Cacciatori-raccoglitori un po’ evoluti. (Fìdati del rosa)”.
Cristiana Lardo è nata a Milano il 21 luglio 1963 e vive a Roma. Insegna Letteratura italiana generale all’Università “Tor Vergata” di Roma come professoressa associata. È autrice di monografie e di saggi critici (sulla letteratura fantastica, su Ariosto, su Buzzati, solo per citarne alcuni).
Premio Teramo “Giacomo Debenedetti” riservato a uno scrittore giovane
Lorenzo Mari con il racconto “Un percorso sicuro Lorenzo”.
Mari insegna lingua inglese nelle scuole secondarie di Bologna e provincia. È autore di alcuni libri di poesia, tra i quali l’ultimo è “Querencia” (Oedipus, 2019). Traduce dallo spagnolo e dall’inglese: recentemente ha tradotto i “Sonetti teologici” (L’Arcolaio, 2019) del poeta e filosofo spagnolo Agustín García Calvo e ha curato l’edizione di “Zurita”. Collabora con la rivista online d’informazione letteraria e culturale PULP Libri.
Premio Teramo “Mario Pomilio” riservato a uno scrittore abruzzese
Vincitore Giovanni Di Saverio con il racconto “L’Est-Etica lo inKANTa”
Giovanni Di Saverio (Teramo 1978) dopo essersi laureato in Filosofia ha intrapreso la carriera di insegnante negli istituti superiori coltivando il piacere della scrittura, ricevendo premi in diversi concorsi letterari. Nel 2003 con il racconto “Naufragi” ha vinto il Premio Teramo nella sezione giovani; nel 2016 la sua raccolta di racconti “Maturi sentimenti di stagione” è stata pubblicata nell’antologia del Premio Nazionale G.G. Belli. Nel 2018 ha pubblicato presso la casa editrice Montag il suo primo romanzo intitolato “La morte del poeta2, vincitore della nona edizione del Premio letterario nazionale Franz Kafka Italia.
Premio Speciale per la Narrativa a Sandro Veronesi
Sandro Veronesi è nato a Firenze nel 1959. È laureato in architettura. Ha pubblicato numerosi romanzi; Premio Viareggio, Premio Campiello e Premio Bagutta. Collabora con numerosi quotidiani e quasi tutte le riviste letterarie. Ha cinque figli e vive a Roma. Durante la cerimonia verrà presentato il suo nuovo romanzo “Il colibrì”, un romanzo potentissimo, che incanta e commuove, sulla forza struggente della vita.


Commenta

Oggi su R+News

Castrucci
Podere Marcanto
Vaccino Antinfluenzale