VIDEONEWS / GST, esplode il caso degli abbonamenti gratuiti dopo il decreto ingiuntivo del comune di Fano

TERAMO Martedì 05 Novembre 2019

Forse c'è la volontà di far fallire la Gran Sasso Teramo nell'azione e nel decreto ingiuntivo certificato da tempo dai revisori della società, da parte del Comune di Fano Adriano. Un decreto ingiuntivo che potrebbe ripercuotersi anche sugli impianti dei Prati di Tivo. Si naviga a vista nella società ed ogni giorno potrebbe accadere di tutto e di più. Si è parlato anche di questo nella riunione di stasera convocata dagli operatori turistici dei Prati e di Pietracamela con la GST alla Camera di Commercio di Teramo. E stasera, si è scoperto che c'è un altro decreto ingiuntivo partito anni fa verso la GST quando era ancora in "bonis" che è quella a firma degli Usi Civici che ha mandato in tilt, durante la riunione, sia il liquidatore Gabriele Di Natale che il presidente della Provincia. In pratica è esploso anche il caso degli abbonamenti gratuiti (passati da 250 a 100) e destinati ai titolari dei terreni dove insistono gli impianti. La denuncia è arrivata da Paride Tudisco (usi civici di Pietracamela) che ha annunciato un altro decreto ingiuntivo.

Commenta

Radiosanit

Oggi su R+News

Vaccino Antinfluenzale
Bulli e Belli 2019
Principale