R+ TERAMO


TERAMO Sabato 06 Luglio 2019

VIDEONEWS / Impegno Civico: «ma quale controllo del territorio a Tortoreto?»

Nel Comune di Tortoreto è ora di finirla con la solita retorica sulla sicurezza ed il controllo in spiaggia. Noi siamo stanchi di sentire le proposte vuote del sindaco e dell'assessore alla sicurezza che parlano di azioni contro l'abusivismo commerciale sulla spiaggia tortoretana,della prevenzione, dei cartelli per avvisare delle sanzioni i potenziali clienti. Quanto viene dichiarato non corrisponde al vero, infatti ciò che si vede sulle nostre spiagge in questi giorni è uno scenario indecoroso ed incivile. Le spiagge sono piene di venditori abusivi sotto gli ombrelloni usati per esporre le loro merci, piene di carretti stracolmi di cianfrusaglie che girano tranquillamente sulla battigia,piene di teli su cui sono esposti prodotti contraffatti. Le foto che alleghiamo danno l'idea di quanto l'intero arenile sia territorio incustodito ed esposto a ogni tipo di illegalità commerciale.
Noi ci chiediamo: ma dove sono i 10 elementi della polizia locale assunti per l'estate di cui tanto hanno parlato il sindaco e l'assessore alla sicurezza? Come è possibile che nessuno veda che l'intera spiaggia è infestata da commercianti abusivi di ogni tipo?
I due quad, mezzi finanziati grazie ai fondi del progetto nazionale Spiagge Sicure, dovrebbero servire al comando dei vigili urbani a realizzare anche pattugliamenti sull’arenile, così da aumentare la sicurezza della costa e combattere con più efficacia il commercio abusivo. Vista la situazione, evidentemente nessuno li usa.
Tutto questo ci preoccupa molto e dimostra, ancora una volta che l'amministrazione comunale di Tortoreto fa tanti inutili proclami; per questo vogliamo ricordargli come recita un noto proverbio:" le chiacchiere se le porta il vento"!

IMPEGNO CIVICO TORTORETO, FRANCO RAMPA

Commenta la notizia

Screening

Oggi su R+News

R+Adv
Scrigno del Mare
De Gabrielis