Violentò la figliastra, in manette un romeno

CRONACA / TERAMO Lunedì 23 Marzo 2020

Violentò la figliastra, in manette un romeno

I Carabinieri di Campli hanno arrestato un cittadino rumeno di 43 anni residente a Campli, peri violenza sessuale continuata ai danni della figliastra.

I fatti risalgono al periodo 2013-2018; all’epoca la ragazza era tra l'altro minorenne. L’arresto è avvenuto su mandato di cattura europeo. L’uomo è stato condotto al carcere di Castrogno in attesa dell’udienza d’appello per l’estradizione in Romania.

Commenta

Oggi su R+News

Radiosanit
Podere Marcanto
Castrucci
Rasicci Studio Odontoiatrico