×

Avviso

Non ci sono cétégorie

Non si tornerà a scuola venerdì 7 bensì direttamente lunedì 10 gennaio. Il ritorno a scuola, dopo le vacanze di Natale, sarà posticipato di tre giorni: questo è l'orientamento della Regione Abruzzo per consentire uno screening di massa degli studenti, tra l'8 e il 9 dicembre, visto l'aumento vertiginoso dei contagi. L'ordinanza verrà firmata a breve dall'assessore Pietro Quaresimale. Indipendentemente dall'orientamento regionale, già 11 Comuni abruzzesi hanno optato autonomamente per un posticipo del rientro e si prevede che il numero dei Comuni aumenterà nelle prossime ore. Finora le 11 città sono: Chieti, Vasto, Francavilla, Atessa, Mozzagrogna, Fossacesia, Santa Maria Imbaro, Civitella Roveto, Civita D'Antino, Capistrello e Morino. 

QUARESIMALE

Diretta streaming

Loading...