×

Avviso

Non ci sono cétégorie

La Provincia di Teramo partecipa al Bando nazionale PNRR per l’edilizia scolastica, con un apposito progetto volto alla demolizione e ricostruzione di scuole non sicure sismicamente, candidando l’edificio sede del Liceo Scientifico “Einstein”, unica fra le scuole di competenza provinciale a non essere ancora destinataria di un apposito finanziamento per il miglioramento e/o adeguamento sismico.Lo rende noto il consigliere provinciale delegato al PNRR, Giovanni Luzii: "La scheda progetto prevede un ammontare complessivo di euro 7.392.000,00. La Provincia di Teramo risulta essere l’unica, fra le quattro abruzzesi, ad aver presentato la propria candidatura a tale bando, per cui è motivo di soddisfazione che l’Ufficio PNRR provinciale – da poco costituito – sia già operativo e pronto ad utilizzare tutti i canali di finanziamento per poter andare incontro alle esigenze del nostro territorio. Nel bando in questione risultavano finanziabili, nello specifico, gli interventi di demolizione di edificio oggetto di sostituzione edilizia con ricostruzione in situ (salvo possibilità di delocalizzazione nel caso in cui l’area sia soggetta a rischio idrogeologico, a sopraggiunti vincoli di inedificabilità o per altre motivate esigenze)". Conclude il consigliere Luzii: "Siamo fiduciosi che l’esito della valutazione progettuale possa essere positivo, al fine di completare il quadro del patrimonio scolastico provinciale, nell’ottica della massima sicurezza, dell’ammodernamento delle strutture e della migliore efficienza impiantistica e infrastrutturale per tutta la popolazione scolastica delle scuole superiori provinciali, per il corpo docenti e dipendenti che vi lavorano, oltre che per la serenità di tutte le famiglie teramane"

LICEOSCIENTIFICOTERAMO original

Diretta streaming

Loading...